CORREGGIO - GRAVE IL CICLISTA INVESTITO

 Versa in condizioni molto critiche Ram Mangat, il 61enne di origine indiana che questa mattina pochi minuti dopo le 7 è stato travolto da un’auto a Correggio mentre percorreva in bicicletta la provinciale 47, che in quel tratto si chiama via Fosdondo. Prognosi sempre riservata per lui, che si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione del Santa Maria Nuova. Gli agenti della polizia stradale di Guastalla guidati dal comandante Nicola Di Lernia domani pomeriggio ascolteranno le parole di un testimone oculare dell’incidente, l’automobilista che col suo mezzo si trovava subito dietro alla Fiat Panda che ha investito il ciclista.
Vettura e due ruote dunque andavano nella stessa direzione, verso il centro del paese della bassa. Alla guida dell’auto un 44enne di Novellara che era diretto al suo luogo di lavoro, sempre in zona Correggio. L’urto è stato molto violento, tanto che il ciclista è stato sbalzato dalla due ruote ed è finito nel fosso che costeggia la strada, pieno d’acqua per un quarto. Il 118 è stato allertato subito e i mezzi di soccorso sono giunti sul posto dove il 61enne è stato stabilizzato e poi portato d’urgenza all’ospedale di Reggio.

<< Torna alla pagina precedente